Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

campagna macchine utensili CNC 2019

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica di Operatore meccanico il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze ed abilità necessarie allo svolgimento delle operazioni di lavorazione e montaggio di componenti e complessivi meccanici secondo le specifiche progettuali. Si lavora con l’ausilio di macchine utensili, anche a CNC, per la produzione di particolari meccanici, il montaggio e l’adattamento in opera di gruppi e sottogruppi. Si integrano conoscenze di elettronica per realizzare processi di lavoro complessi. Si impara a pianificare ed organizzare il proprio lavoro sulla base delle specifiche ricevute.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Per il percorso di Diploma, il Tecnico per la conduzione e la manutenzione di impianti automatizzati interviene con autonomia, contribuendo - in rapporto ai diversi ambiti di esercizio – al presidio del processo di produzione automatizzata, attraverso la partecipazione all’individuazione delle risorse strumentali e tecnologiche, la predisposizione e l’organizzazione operativa delle lavorazioni, l’implementazione di procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato, svolge attività relative al processo di riferimento, con competenze relative alla produzione di documentazione tecnica, alla conduzione, al controllo e alla manutenzione di impianti automatizzati, con assunzione di responsabilità relative alla sorveglianza di attività esecutive svolte da altri.

campagna meccanico conduzione impianti 2019 

IL PERCORSO FORMATIVO

Per la Qualifica di Operatore Meccanico il percorso prevede l’acquisizione delle conoscenze ed abilità necessarie allo svolgimento delle operazioni di lavorazione e montaggio di componenti e complessivi meccanici secondo le specifiche progettuali. Si lavora con l’ausilio di macchine utensili anche, a CNC, per la produzione di particolari meccanici, il montaggio e l’adattamento in opera di gruppi e sottogruppi. Si integrano conoscenze di elettronica per realizzare processi di lavoro complessi. Si impara a pianificare ed organizzare il proprio lavoro sulla base delle specifiche ricevute.

DOPO LA QUALIFICA PROFESSIONALE

Per il percorso di Diploma, il Tecnico per l'automazione industriale interviene con autonomia, contribuendo al presidio del processo di automazione industriale, partecipa all’individuazione delle risorse strumentali e tecnologiche, predispone e organizza le lavorazioni, implementa le procedure di miglioramento continuo, il monitoraggio e la valutazione del risultato, svolge attività di progettazione, dimensionamento del sistema e/o dell’impianto, sviluppo del software di comando e controllo attinenti l’installazione del sistema e/o della loro componentistica meccanica, elettrica, pneumatica ed oleodinamica, per la taratura e regolazione dei singoli elementi e del sistema automatizzato nel suo complesso.