Usiamo i cookie per offrire un'esperienza affidabile e personalizzata sul sito di ENAIP Veneto. Visitandolo, accetti il nostro uso dei cookie.

 

 

   

 

   

RSS Feed

 

 

 

POR FSE Sequenza per beneficiari RGB

Un investimento di circa 300 tablet, sim dati e router webpocket grazie al sostegno della Regione del Veneto. 

#NODIGITALDIVIDE , è questo il motto, più precisamente l'hashtag, dell'iniziativa di distribuzione dei tablet acquistati da ENAIP Veneto per garantire a tutti gli studenti parità di condizioni di accesso alla formazione, in tutte le sedi e per tutti i nostri corsi a qualifica e diploma di Istruzione e Formazione Professionale. IPAD1

 Da giovedi 21 maggio sono in distribuzione i primi 50 iPad Wifi Apple e relative SIM card dati WindTre con i router webpocket che verranno consegnati agli studenti in difficoltà. Ciò permetterà loro di migliorare l'accesso alle lezioni che dai primi di marzo 2020, causa sospensione delle attività formative in aula (lockdown), frequentano i corsi in modalità di formazione a distanza (FAD) accedendo da casa alla connessione internet e seguendo le lezioni con Google ClassRoom.

 Raccogliendo le richieste di famiglie e studenti che si trovavano in stato di necessità e che ne hanno fatto richiesta, a seguito di una valutazione di una apposita commissione interna che ha vagliato le domande e le assegnazioni, abbiamo deciso, con il contributo della Regione del Veneto (DGR 408/2020), di investire risorse per l'acquisto e la messa a disposizione a 300 studenti di tutta la tecnologia utile per la fruizione delle lezioni online.

 Uno sforzo importante che integra quanto già fatto finora per abbattere le barriere #digitaldivide e permettere a tutti parità di condizioni per la continuità didattica, nell'attesa di poter riprendere le attività, in completa sicurezza, nelle nostre 18 sedi.

 In questa foto Alessandra Malvezzi, responsabile delle sedi di Legnago e Isola della Scala, riceve dal collega Mariano Zin, direttore Approvigionamenti e Strutture, i primi 50 iPAD e le relative SIM e router webpocket.

Al via il progetto di formazione “Aiutare in sicurezza: mi proteggo per proteggerti” del Forum Terzo Settore Veneto con Fondazione Cariparo e il supporto tecnico ed organizzativo di ENAIP Veneto.

 Di fronte al dramma del Coronavirus si è sentita fondamentale l’esigenza di agire per la prevenzione e la sicurezza dei volontari e delle persone che si rivolgono quotidianamente agli enti. Da questo è nato il progetto “AIUTARE IN SICUREZZA: mi proteggo per proteggerti” promosso dal Forum Terzo Settore del Veneto con la Fondazione Cariparo.

Il progetto si rivolge agli 80.000 volontari del territorio (tra Padova e Rovigo) e prevede diverse azioni: 

- la consegna di 50.000 mascherine a Padova e Rovigo

- la formazione dei responsabili (webinar)

- l’accompagnamento attraverso il telefono amico gestito dai ragazzi/e in servizio civile

- incontri via webinar di ”facilitazione” per la ripartenza 

La formazione dei referenti avverrà secondo questo calendario: 

21 maggio (18.30/20.30): inquadramento tema

28 maggio (18.30/20.30): norme di comportamento istruzioni all’uso

4 giugno (18.30/20.30): come interviene l’istituzione e la PA

Le mascherine sono fornite dalle Cooperative Sociali Giotto, Portoalegre e Centro moda polesano.

 

(fonte FORUM DEL TERZO SETTORE NAZIONALE)

webinar terzo settore ridotto

E' stato pubblicato nella apposita sezione dedicata il Protocollo di Regolamentazione e il Piano di Intervento COVID-19 in attuazione del Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro a valere per tutte le sedi di ENAIP Veneto.

Parimenti sono stati forniti i materiali e i supporti per l'accesso in sicurezza delle nostre sedi cosi come sono attive tutte le operazioni di sanificazione periodica degli ambienti come previsto dalle normative vigenti anti-COVID.

Vi preghiamo di prendere visione del testo completo disponibile sul nostro sito CLICCANDO QUI.

 

anti covid

 

Uno speciale webinar quello riservato alle associazioni del Forum del Terzo Settore che si svolgerà il 14 maggio prossimo, con il supporto tecnico e organizzativo di ENAIP Veneto, per la presentazione del progetto "AIUTARE IN SICUREZZA : mi proteggo per proteggerti".
Relatori il prof. GILBERTO MURARO Presidente Fondazione Cariparo e l'avv. MARCO FERRERO Portavoce Forum Terzo Settore Veneto.

PROGRAMMA


· Presentazione del Progetto Fondazione Cariparo –Forum Terzo Settorewebinar terzo settore
· Ruolo degli ETS e del Forum Terzo Settore nella stagione del COVID 19
· L’azione dei volontari e delle associazioni per” aiutare in sicurezza”
· Compiti e ruoli delle istituzioni e iniziative di collaborazione


Evento su invito riservato al Forum del Terzo Settore.

 

 

 

 


#fondazionecariparo #forumdelterzosettore #enaipveneto #aiutareinsicurezza


imba red coronavirus 2


 AGGIORMENTO DEL  06/05/2020 - 12.37

++ AGGIORNAMENTO ++

NUOVI ORARI PER CONTATTI CON LE SEDI ENAIP VENETO

A seguito delle prescrizioni dei DPCM dell'8/3/2020 e dal 12/3/2020 non è ancora possibile l'accesso al pubblico alle nostre sedi fino a nuova comunicazione.  E' possibile però contattare le nostre sedi telefonicamente o via email negli orari e nei giorni come da tabella qui sotto riportata. 

E' sempre attiva la formazione a distanza (FAD) sia per le attività formative per i giovani che per gli adulti.
Sul nostro sito e sui principali canali social (Facebook, LinkedIN, Instagram, Twitter, Telegram) potete trovare aggiornamenti quotidiani sulle attività ed iniziative in corso.

A presto, la Direzione Generale ENAIP Veneto.

 

SEDE ENAIP VENETO GIORNI ED ORARI PER CONTATTI ORARIO

TELEFONO

EMAIL
BASSANO DEL GRAPPA DA LUN A VEN DALLE 8.30 ALLE 15.30 348 2311954 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CHIOGGIA

DA LUN A VEN DALLE 9.00 ALLE 12.30 041 4582299 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CITTADELLA

LUN-MERC-GIOV DALLE 8.30 ALLE 12.30 049 9402400 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CONEGLIANO DA LUN A VEN DALLE 9.00 ALLE 13.00 342 0320587 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
CONSELVE DA LUN A VEN DALLE 8.30 ALLE 12.30 348 2735197 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
DOLO MERC - GIOV  DALLE 9.00 ALLE 15.00 348 6160110 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
FELTRE DA LUN A VEN DALLE 8.00 ALLE 18.00 335 7965535 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LEGNAGO DA LUN A MERC DALLE 8.00 ALLE 12.00 0442 21299 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
LONGARONE DA LUN A VEN DALLE 8.00 ALLE 18.00 328 1699304 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ISOLA DELLA SCALA DA LUN A VEN DALLE 8.00 ALLE 12.00 334 6969020 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
NOALE LUN-MERC-VEN DALLE 8.00 ALLE 12.00  041 440160 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PADOVA DA LUN A VEN DALLE 8.30 ALLE 13.00 049 8658982 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PIAZZOLA SUL BRENTA LUN-MER-GIOV DALLE 8.30 ALLE 12.30 320 0782799 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PIOVE DI SACCO DA LUN A VEN DALLE 8.00 ALLE 10.00 049 9702355 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
PORTO VIRO LUN-MERC-VEN DALLE 8.30 ALLE 12.30 333 6858687 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
ROVIGO DA LUN A VEN DALLE 8.00 ALLE 17.00 0425 33671 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VERONA LUN-MERC-VEN DALLE 9.00 ALLE 13.00 327 8238182 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
VICENZA LUN-MERC-VEN DALLE 9.00 ALLE 13.00 338 3413167 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

COLLEGAMENTO CON LA PAGINA COMUNICAZIONI EMERGENZA COVID19 SU SITO : CLICCA QUI


 LE DIECI REGOLE DI COMPORTAMENTO CONSIGLIATE DAL MINISTERO DELLA SANITA'

 

C 17 opuscoliPoster 433 allegato

 

INFORMAZIONI AGGIORNATE E COMPLETE IN TEMPO REALE

SU SITUAZIONE IN ITALIA E NELLA NOSTRA REGIONE :

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus 

https://www.regione.veneto.it/

http://www.protezionecivile.gov.it/home


 

 

 

Gentilissimi Genitori,

non sono certo tempi semplici quelli che stiamo vivendo nei quali alcune certezze che davamo per scontate ora sembrano venir meno. 
Nostro compito e responsabilità principali sono quelli di preparare la prossima generazione a condurre vite con scopo e significato.elena giorgio

Noi riteniamo che le ragazze ed i ragazzi, le loro famiglie, debbano essere liberi di scegliere un ambiente educativo e formativo più adatto al proprio sviluppo, affinché il sogno di realizzazione personale e professionale di ciascuno possa diventare realtà.

Riteniamo per questo che sia importante che conosciate cosa sta accadendo e cosa stiamo facendo per i vostri figli.

Una prima premessa importante: a seguito del D.P.C.M. del 1 marzo 2020 del Governo Italiano si è generata una grande discriminazione.
Per gli studenti della Scuola Statale “sarà comunque ritenuto valido l’anno scolastico per tutti coloro che, a seguito delle misure di contenimento del corona virus, non potranno raggiungere il minimo dei 200 giorni di lezione”. Se questo è vero per gli studenti dell’istruzione della scuola statale, non lo è in egual misura per i 150.000 studenti delle Scuole della Formazione Professionale in Italia, pur fornendo lo stesso servizio e garantendo l’assolvimento del diritto-dovere all’istruzione e formazione.
Ad oggi gli studenti dell’Istruzione e della Formazione Professionale sono tenuti comunque a una frequenza non inferiore al 75% delle ore, sia per quanto attiene ai percorsi di assolvimento dell’obbligo scolastico e di specializzazione che di diploma professionale.

Vogliamo comunque rassicurarvi che il sogno dei vostri figli è anche il nostro sogno.

Nei fatti:
• dal 3 marzo 2020 abbiamo attivato la Formazione a Distanza (FAD) per oltre 4.200 studenti di tutte le 18 sedi ENAIP del Veneto;
• eroghiamo ogni mese oltre 20.000 ore di formazione a distanza;
• stiamo distribuendo agli studenti, grazie all’intervento economico della Regione del Veneto, circa 300 tablet e SIM dati perché l’accesso alla tecnologia non deve rappresentare un fattore di discriminazione.

La Regione Veneto da sempre, assicura, con risorse proprie che ciascuna ragazza e ciascun ragazzo possano frequentare le Scuole di Formazione Professionale del Veneto, garantendo a tutti alti livelli di eccellenza e favorendo la competitività delle nostre imprese del territorio. Inoltre, stiamo predisponendo, sempre in stretto raccordo con la Regione del Veneto, le procedure per far sostenere gli esami di qualifica e di diploma degli studenti dei terzi e quarti anni.

Stiamo lavorando alla riapertura per riprendere la Scuola a settembre in sicurezza e in linea con le disposizioni previste per legge.
In questo momento di emergenza, abbiamo conosciuto nuovi eroi come medici, infermieri, personale della protezione civile, forze dell’ordine. Ma vi sono altri eroi silenziosi: i formatori e tutti coloro che ogni giorno lavorano da casa e che riescono a garantire le lezioni giornaliere alle nostre ragazze e ragazzi.

A loro tutti, i nostri ringraziamenti.

Un cordiale saluto,

 ELENA DONAZZAN
Assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro

e Pari Opportunità della Regione Veneto

 Logo RegioneVeneto 39688
 GIORGIO SBRISSA
Amministratore delegato ENAIP VENETO I.S.
 enaip orizzontale



IN ALLEGATO LA LETTERA .pdf

Pagina 1 di 11

ARCHIVIO